Alghero, dalla California medaglia d’oro per il vermentino Aragosta

Nuovo importante riconoscimento internazionale per la Cantina Santa Maria La Palma. Il vino vermentino di Sardegna Aragosta Doc dell’azienda vitivinicola algherese ha ottenuto una medaglia d’oro nel concorso enologico internazionale Winemaker Challenge, svoltosi a San Diego, in California, il 28 e 29 gennaio 2017.

Il concorso ha visto la presenza di centinaia di cantine provenienti da tutto il mondo: tanti i partecipanti americani, australiani ed europei, tra cui molti italiani che come si sa sono molto apprezzati in tutto il mondo.

I riconoscimenti sono stati assegnati da una giuria speciale composta da produttori di vino, giornalisti e consulenti internazionali che hanno sottoposto i vini a una serie di “blind test”, esami che premiano i prodotti di qualità.

L’Aragosta ha ottenuto un punteggio di 91/100, ricevendo una medaglia d’oro, alla pari con altri vini molto prestigiosi. La cantina Santa Maria La Palma è stata l’unica cantina sarda a essere premiata durante il concorso in nome di una tradizione vitivinicola che va avanti ormai da diversi lustri e che è conosciuta ben oltre i confini regionali.

La medaglia d’oro al Winemaker Challenge costituisce un ulteriore riconoscimento della qualità dei prodotti della cantina algherese e rappresenta un nuovo risultato nel percorso di apertura verso nuovi mercati internazionali, con particolare attenzione verso gli Stati Uniti.

Il riconoscimento si somma ai premi vinti dai prodotti dell’azienda nel corso del 2016: la medaglia d’oro per l’Aragosta ottenuta al Berliner Wein Trophy, la medaglia d’argento e menzione speciale per il Cannonau Doc Le Bombarde ricevuta all’International Wine Challenge di New York e il premio Decanter, ottenuto dal Vermentino di Sardegna Doc Blu e dall’Aragosta frizzante.

Accompagnamolo con la Paella di cui al precedente articolo.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.