Capodanno con Max Gazzè a Castelsardo

Il musicista siciliano in concerto sotto la Rocca dei Doria per San Silvestro. Appuntamento anche col classico spettacolo pirotecnico

Sarà Max Gazzè il mattatore della serata ‘Capodanno in Piazza a Castelsardo’ giunta alla sua 16^ edizione. A tempo di record e superando la concorrenza di città ben più importanti, sono riusciti a sottoscrivere il contratto con il bravissimo artista romano, che non farà rimpiangere il grande Franco Battiato. Gazzè era già stato apprezzatissimo protagonista del capodanno in piazza a Castelsardo, assieme a Paola Turci e Marina Rei, nella settima edizione.

Edit: Il concerto di Franco Battiato previsto per Capodanno in piazza di Castelsardo è stato annullato a causa del protrarsi dello stato influenzale e febbrile che ha colpito l’artista nei giorni scorsi. Il medico ha prescritto due settimane di assoluto riposo a Battiato che dopo questa prognosi ha dovuto rinunciare all’esibizione nell’atteso live.

 


Articolo precedente

Uno dei grandi nomi della musica italiana, Franco Battiato, sarà il protagonista del Capodanno in piazza di Castelsardo. L’antico borgo medioevale rinnova così anche quest’anno la tradizione consolidata del Capodanno d’autore, che in questi ultimi sedici anni ha ospitato alcuni tra i più importanti esponenti del panorama musicale italiano tra cui di recente i Negroamaro, i Litfiba e Francesco De Gregori.

Allo scoccare della mezzanotte il suggestivo spettacolo dei giochi pirotecnici farà da prologo all’attesissimo live di Battiato: il maestro siciliano salirà su un palco con lo skyline della Rocca dei Doria come sfondo. Il concerto volerà dai toni pop alle sonorità più raffinate e sperimentali in perfetto stile Battiato. Superstar apprezzata da pubblico di ogni età dagli esordi come cantautore psichedelico nei primi anni ’70 sino alle ultime produzioni, l’artista siciliano ha percorso una strada sempre ricca di successi originalissimi.

La sua musica è spesso frutto di un mélange di stili musicali creati da contaminazioni derivanti dalla sua costante tensione verso la ricerca e la sperimentazione che fanno di lui uno degli interpreti più innovativi e raffinati del panorama musicale italiano ed europeo. Nella sua carriera è stato insignito delle più alte onorificenze, premi e riconoscimenti mai concessi nel suo campo ad un artista italiano. Con incredibile audacia Battiato ha saputo spaziare, dalla musica classica e sacra al genere pop e ancora, da grande trasformista, espandersi dalla world music alla musica rock con risultati sempre notevoli.

L’ atmosfera unica e sempre coinvolgente di Castelsardo aggiungerà ulteriore charme ad uno dei festeggiamenti di San Silvestro più interessanti del panorama italiano.

Fonte: la Nuova

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.