Colpo a sorpresa della Dinamo: firma il play americano William Hatcher

Segni particolari: tendenza a fare canestri importanti e a passare bene la palla ai lunghi. Il Banco di Sardegna ha un nuovo play americano: William Hatcher, classe 1984, 188 centimetri di altezza. Nella stagione passata Sassari lo ha affrontato nel Partizan Belgrado e Hatcher ha realizzato 23 punti.

Nell’ultima stagione ha disputato ben 70 partite tra campionato, Lega Adriatica e Champions: ha tenuto una media di 14 punti col 35% da tre e 4 assist. Tanto da essere stato inserito nel secondo quintetto della Champions. Due anni fa ha avuto 13 punti col Paok Salonicco, sia nel campionato greco sia in EuroCup.

Ha girovagato per l’Europa tra Germania, Romania, Repubblica Ceca, Israele e Belgio. Ha vinto pure una Coppa di Cipro nel 2012 con il Keravnos. Dopo le firme di Hatcher, Bamforth e Polonara, la Dinamo cerca l’ala piccola e il centro titolari e altri due stranieri per la panchina. Può ingaggiare ancora due americani e due comunitari o assimilati.