L’orto botanico finisce nell’ #Italiasfregiata di Sgarbi

L’orto botanico finisce nell’ #Italiasfregiata di Sgarbi

3 Gennaio 2017 0 Di Antonello

Nell’Italia sfregiata di Vittorio Sgarbi, una rubrica che il critico d’arte tiene su facebook sulla base delle segnalazioni che gli arrivano dai fan, finisce anche la Sardegna. L’orto botanico di Sassari è stato inserito da Sgarbi tra gli obbrobri architettonici e sfregi al paesaggio che ci sono in Italia.

In particolare, il progetto prevede il completamento funzionale dell’attuale Polo Bionaturalistico ad uso dell’Università, sito in località Piandanna, per il quale verranno realizzate strutture dipartimentali, quali uffici e laboratori, spazi didattici, la biblioteca, il bookshop ed il museo universitario.

A completamento del progetto realizzeranno quello che diverrà uno dei più grandi Orti Botanici d’Europa, nel quale verranno replicati i principali habitat della Sardegna mediante l’uso di serre.

La struttura e le sue attrezzature polifunzionali saranno aperte al pubblico, in un’ottica di Orto botanico “diffuso”, con finalità espositive, didattiche e di ricerca. Il progetto verrà realizzato in circa 2 anni e mezzo.